Comprare Online è Realmente Ecologico?


Link sponsorizzati

vuoi conoscere se acquistare online è davvero così ecologico come molti pensano? Non perdere questo articolo imperdibile!

Link sponsorizzati

13
Totali
Condividi con i tuoi amici










Inviare

Acquistare on line è un comportamento in forte crescita da parte di molti clienti ormai definibili “e-shopper”.

Questa tipologia di cliente si appassiona alla velocità ed alla convenienza con cui si possono effettuare gli acquisti on line grazie anche e soprattutto a siti che si occupano di raccogliere le migliori offerte per ogni prodotto, traendo le informazioni direttamente dai siti di vendita del produttore o distributore, e fungendo da vero e proprio motore di ricerca delle migliori offerte per comprare online.

Internet è un bene comune per varie motivazioni non solo per il risparmio di denaro e di tempo, ma anche per il risparmio di carburante, di emissioni di CO2, risparmio energetico e per l’uso di imballaggi a basso impatto ambientale.

I corrieri che trasportano i prodotto acquistati per portarli nelle abitazioni dei clienti o negli uffici postali, in genere organizzano le loro corse raggruppando più prodotti insieme e diminuendo così l’emissione di inquinamento che invece avverrebbe per dirigersi più volte in luoghi differenti durante diverse giornate. Ma il risparmio di carburante avviene anche da parte del cliente stesso che piuttosto che recarsi in un negozio fisico e spendere tempo, si dedica agli acquisti on line, che nella maggior parte delle volte risulta anche più soddisfacente rispetto all’esperienza di acquisto tradizione in un negozio fisico.

La quantità di CO2 immersa nell’aria è oggi notevolmente ridotta grazie ad alcune recenti iniziative come i “GAS” ovvero i gruppi di acquisto solidali diffusi sia in Italia che nel resto del mondo. Si tratta di gruppi di clienti che tramite internet si accordano sugli acquisti da effettuare, in genere in grandi quantità, richiedendo i prodotti direttamente alla fonte di produzione. Sono beni commercializzati a prezzi di favore dal momento che questi, partendo dal loro luogo di produzione non hanno passaggi intermedi.

Alcuni mezzi di trasporto sono appositamente usati in modo tale da produrre meno anidride carbonica, senza contare che le nuove autovetture o furgoni sono dotati di dispositivi che riducono le emissioni dagli scarichi, basti pensare a qualche anno fa quando intere città si paralizzavano per cercare di far abbassare le emissioni.

In Italia il settore dell’acquisto online è diffuso ma non molto per quanto riguarda il settore alimentare, infatti nel bel paese è la spesa al supermercato che fa da padrona, negli Stati Uniti è invece ormai molto diffusa l’abitudine di fare la spesa online, arrivando a casa dei clienti dopo pochissime ore dall’acquisto per mantenere la freschezza dei prodotti.

Convenienza di un E-Commerce

Aprire un negozio on line ormai conviene, poiché tramite internet ci sono ovviamente meno tasse da pagare come le utenze, energia elettrica ed acqua, che invece sono presenti per i negozi tradizionali. Anche gli imballaggi degli acquisti on line sono spesso di materiali riciclabili oppure di cartone, un internet retailer famoso nell’utilizzo di imballaggi a basso impatto ambientale è Zalando, che insieme ad altri negozi on line, contribuisce alla riduzione di materiali inquinanti.

E tu che ne pensi della convenienza e dalla eco-sostenibilità di un’attività commerciale on-line? Scrivimi un tuo pensiero qui sotto nei commenti 😉

Buon e-shopping!

© Riproduzione riservata
13
Totali
Condividi con i tuoi amici










Inviare

Articoli selezionati per te:

Condividi qui la tua esperienza:

2 Commenti

  1. elio 5 novembre 2015
  2. elio 5 novembre 2015

Scrivi qui sotto il tuo commento: