L’ E-Book è Realmente più Ecologico del Libro Cartaceo?



Vuoi conoscere se i nuovi ebook sono realmente ecologici? In questo imperdibile articolo ti svelo le ultime analisi ed il migliore ebook ora in commercio!
15
Totali
Condividi con i tuoi amici










Inviare

Se tutte le motivazioni che mano a mano vi proponiamo per invogliarvi a leggere gli eBook non vi hanno soddisfatto, allora eccone un’altra che non potrà lasciarvi indifferenti:

l’eBook è molto più ecosostenibile del cartaceo.

Se ti stai chiedendo se veramente i nuovi e-book reader sono ecologici così come sentiamo tanto in giro, in questo imperdibile articolo ti voglio mostrare i risultati delle mie ricerche.

Incominciamo!

Gli e-book presentano secondo me i seguenti punti di forza e contro sia rispetto l’ambiente che sui libri tradizionali:


PRO:

  1. non utilizzano la carta, quindi alberi;
  2. inesistente processo di trasporto dei libri verso le librerie;
  3.  inesistente processo di produzione e stampa su carta;
  4. inesistente processo di produzione di inchiostri colorati.

CONTRO:

  1.  Processo di smaltimento dell’e-book;
  2. Occorre energia per alimentare l’e-book.

Torniamo alla mia domanda di apertura:

L’impatto ecologico degli ebook è realmente più basso dell’impatto che hanno i libri di carta?

La risposta ingegneristica come sempre è: DIPENDE!

Dipende infatti da alcune variabili, cerchiamo di metterle a fuoco insieme:

  1.  Numero di libri elettronici letti in un anno;
  2.  Dalla fonte energetica con cui ricarichiamo il nostro ebook;
  3.  I normali libri dopo la loro vita è possibile che vadano al macero;
  4.  Smaltimento dell’ebook

Nel 2008 solo per il mercato editoriale americano sono stati abbattuti 125 milioni di alberi. Le emissioni di CO2 provocate da un lettore eReader nel corso del suo intero ciclo di vita grazie vengono ammortizzate in un anno di uso, al risparmio che nasce dalla rinuncia ai volumi cartacei: tale risparmio viene calcolato in circa 168 kg di CO2 all’anno, che equivalgono alle emissioni provocate dalla produzione e dalla distribuzione di 22,5 libri.

Insomma: leggere almeno 23 eBook ogni anno è decisamente ecologico per l’ambiente!

Non è poco, no?

Il secondo lato positivo degli ebook risiede nella filiera produttiva e di distribuzione.

Quando acquisti un libro esci di casa, magari con lo scooter o la macchina. Se non trovi il libro tanto desiderato, devi fare il giro delle altre librerie, oppure ritornare una seconda volta alla libreria.

Gli ebook sono del tutto immuni dal processo di distribuzione, poiché possono essere scaricati semplicemente dalla rete.

Per alimentare il nostro ebook non c’è nulla di meglio che un pannello fotovoltaico, nel mio blog trovi diverse alternative per la costruzione o acquisto del pannello giusto!

Se cerchi un ebook dall’eccezionale rapporto tra qualità/prezzo, la scelta per me è una sola, ovvero:

 

il Nuovo Kindle Paperwhite!

kindle_ebook

 

E’ semplicemente il Numero Uno nelle vendite sullo store di Amazon.

Ecco quello che il Kindle offre per soli 129 euro compreso di spedizione:

  • Schermo anti riflesso. Si legge anche alla luce diretta del sole
  • Più leggero di un libro tascabile
  • Schermo con luce integrata. Leggi senza affaticare la vista
  • Pesa meno di 170 grammi
  • Caratteri più scuri per una lettura più precisa
  • Lettura come sucarta, senza riflessi anche alla luce del sole
  • Scarica i libri in meno di 60 secondi grazie al Wi-Fi integrato
  • Contiene fino a 1.400 libri
  • La batteria dura oltre un mese

 

kindle_dizionario_Leggi tutti i dettagli tecnici e le caratteristiche incredibili di questo ebook su Amazon!

Ora tocca a te!

Cosa ne pensi del lato ecologico dell’utilizzo di un ebook?

Scrivimi qui sotto nei commenti 😉

 

© Riproduzione riservata
15
Totali
Condividi con i tuoi amici










Inviare

Condividi qui la tua esperienza:

Un commento

  1. Pietro 19 novembre 2015

Scrivi qui sotto il tuo commento: