Come Costruire un Caricabatterie Solare USB? [GUIDA per Principianti]

Guida facile passo passo per costruire da soli un caricabatterie solare usb per ricaricare con il Sole il tuo iPhone, smartphone, tablet, iPod e computer.

Link sponsorizzati

Ecco a voi la guida su come costruire un caricabatterie solare USB in grado di ricaricare gratis con il Sole il tuo iPhone, Android ed iPad  ed utilizzarlo ovunque senza mai utilizzare la corrente di casa!

Questo caricabatterie solare andrà benissimo per ogni altro dispositivo che si ricarica tramite cavetto USB.

Scoprirai come costruirlo partendo da zero, collegando le singole celle fotovoltaiche e costruendo la struttura stessa del pannello secondo le tue esigenze!

Se sei interessato ad utilizzare in modo green il tuo iPhone, risparmiando anche sulla corrente di casa, ma soprattutto avere tanta carica in più quando serve se sei sempre in giro, allora questa è la guida che fa per te, ti illustrerò passo passo, come costruire un perfetto caricabatterie solare per iPhone, nulla a che vedere con quei caricabatterie solari cinesi che trovi sulle bancarelle che quando funzionano ricaricano dopo 12-14 ore un cellulare.

Ti consiglio, se proprio non vuoi cimentarti nella divertente costruzione, qui su Amazon trovi il miglio caricabatterie solare già bello e pronto 😉 noi l’abbiamo recensito su questo articolo.



Con questo caricabatterie solare usb riuscirai a ricaricare il tuo iPhone nello stesso tempo di un normale caricabatterie da parete!

Lista della Spesa

  • 2 condensatori 0.33 μF ed 0.1 μF
  • saldatore
  •  cavo Iphone/Ipod 1 euro
  • cavo USB 2,50 euro

per il nastro elettrico, la guaina e questi altri piccoli attrezzi si trovano in ogni casa.

 

Come Costruire il Caricabatterie Solare Fai da Te

Iniziamo con la costruzione del caricabatterie solare fai da te, come giustamente suggerito dal nostro lettore Yuri ho inserito il circuito elettrico per il regolatore di tensione:

Link sponsorizzati

Schema elettrico regolatore di tensione
Schema elettrico regolatore di

Fonte immaginehttp://pictureofgoodelectroniccircuit.blogspot.it/2010/05/picture-of-circuit-regulator-with-ic.html

Creato il circuito del regolatore di tensione dovremo collegarlo al pannello fotovoltaico, in uscita al regolatore collegheremo  il cavo  usb. Ora controlliamo con un tester se il tutto funziona:

Dal pannello solare a vuoto dovrebbero uscire circa 17 Volt, mentre dal regolatore di tensione 5 Volt;  come corrente in uscita dal regolatore avremo 0,50 Ampere, più che sufficienti per caricare qualsiasi dispositivo.

Suggerimento

Un’ottima idea sarebbe quella di collegare una batteria ricaricabile in modo da accumulare corrente durante le ore di sole e di poterrne usufruire durante le ore notturne o in caso di cielo coperto di nuvole.

© Riproduzione riservata

Link sponsorizzati

Giorgio

Sono un giovane ingegnere romano di 37 anni, con una grande passione per la tecnologia. In questi ultimi anni mi sono avvicinato ad uno stile di vita più "green". Su questo blog troverai il meglio delle tecnologie eco sostenibili, e moltissimi suggerimenti su come risparmiare energia in casa, al lavoro... ed in questi ultimi anni ho sentito il bisogno naturale di avvicinarmi verso stili di vita più “green”.


Articoli selezionati per te:

Link sponsorizzati

20 commenti su “Come Costruire un Caricabatterie Solare USB? [GUIDA per Principianti]”

  1. Gentili Ecoglobo e Giorgio,
    premetto che non sono esperta, ma l’idea è quella di collegare un pannello da 30w e 12 volt tramite una presa accendisigari/adattatore usb con doppia porta 24W 4.8A USB A & Type C usando l’uscita type-C (da 3 a) per ricaricare un powerbank da 20100mAh con Type C.
    In questo caso posso eliminare il regolatore? che caratteristiche deve avere pannello?
    Grazie mille.
    Valentina

    Rispondi
  2. Salve ECOGLOBO
    Il vostro articolo mi ha molto incuriosito e vorrei provare anch’io a costruire un caricatore solare per il mio smartphone. Purtroppo non sono riuscito a trovare un pannello solare di tensione 17 V, andrebbero bene anche pannelli con tensione pari a 12 V? Se non fosse possibile mi potete indicare cortesemente un portale dove posso trovare pannelli da 17 V?
    Grazie in anticipo da Lorenzo.

    Rispondi
  3. Si può sfruttare questo progetto per ricaricare la batteria di una videocamera ?
    Il pannellino, funzionerebbe come se la videocamera fosse collegata al normale caricabatteria in dotazione?

    Rispondi
  4. Ciao,
    hai una immagine di come colleghi il cavo usb con l’output del regolatore di tensione? Naturalmente sull’input va’ l’uscita del pannello. Grazie.
    Dove posso acquistare il pannello?
    Eventualmente la batteria la colleghi all’output del regolatore….vero?

    Rispondi
  5. Faccio notare che la tensione di ricarica dei prodotti Apple (in particolare gli Iphone) hanno visogno di una vorrente non inferiore a 1A. altrimenti non caricano, qualora vogliate mettere un Ipad ve ne servono almeno 1.8!… tant’è che se li collegate a un comune 5V/1.0A, si accenderà solo l’iphone! Prova fatta!.. quindi una tensione di 0.5 fa ben poco, non per protezione, ma perchè NON CARICA AFFATTO!

    Rispondi
  6. Al posto del 74XX che dissipa molta potenza si possono usare dei convertitori swithcing ed in particolar modo quelli contenuti negli adattatori USB per presa accendisigari, sono regolati a 5V in uscita ed alcuni ricevono in ingresso anche la 24V (oltre alla 12) per cui sono adatte ad un pannello con 36 celle.
    P.S. per quanto riguarda la corrente prodotta non occorre stare attenti che non superi i 500mA perché se la tesione è corretta la corrente la “sceglie” il carico in base alla famosa legge do Ohm I=V/R.
    Saluti.

    Rispondi
  7. Per Elpidio, la batteria è da 3,7 V ma la tensione del caricatore molto probabilmente é 5V per cui standard USB, controlla la targhetta del caricatore.

    Rispondi
  8. Ciao , intanto complimenti per il progetto . Volevo sapere dove posso trovare il pannello che hai menzionato nella “lista delle spesa ” , perché quando lo chiedo nei negozi di elettronica mi dicono o che non esiste oppure che i watt sono troppo elevati per caricare una batteria . Cosa mi consigli di fare ? Puoi consigliarmene un altro ?

    Rispondi
  9. Ma….. i regolatori di tensione non avrebbero bisogno di 2 condensatori? come si può notare sui datasheet di un qualsiasi LM78XX! un altra domanda, il titolo di questo articolo è: costruire un caricabatterie solare per IPHONE, perché nell’ultimo commento lei dice che non si può usare su iphone poiché ha una diversa ripartizione delle tensioni!?!?!?!?

    Rispondi
    • Ciao Yuri,
      grazie per avermi fatto notare la cosa, ho inserito uno schema elettrico per il regolatore di carica a 5 Volt.
      Spero di mettere quanto prima lo schema di collegamento di tutti gli elementi.
      Nel link che ho indicato nel mio precedente commento ho inserito la guida su come collegare il cavo per iPhone, anche qui quando mi sarà possibile dovrò procedere alla revisione di questa guida per aggiornarla.
      A presto,
      Giorgio

      Rispondi
  10. grazie mr Ecoglobo della risposta precisa e veloce come la luce(-:
    ora ho messo in parallelo due pannelli uguali da 20 volt (regolati poi a 5 volt) e 0,3 Ampere quindi sono diventati 0,6 ampere e ancora niente.. l’iphone non carica. Il mio sony xperia 10 si pero anche con i 0.3 ampere di un solo pannello e anche con 0.2 ampere di un pannello piu piccolo. Il dubbio che mi viene sta nel collegamento.. magari l’iphone richiede un collegamento a massa ulteriore?

    questo e il circuito che ho creato:

    http://www.newsandtricks.com/2012/01/come-costruire-un-caricabatteria-solare.html

    help me thanks

    Rispondi
  11. salve mr ecoglobo. ho acquistato il pannello da 20 volt ma in uscita gli ampere sono max 0,3 e creato il circuito.. l’iphone pero non riesce a caricarlo.. potresti mettere uno schema del circuito oppure una foto semplificativa? penso di sbagliare nei collegamenti. grazie

    Rispondi
    • Ciao Stefano,

      vedo che in uscita hai 0.30 Ampere massimi, questo dipende dalla quantità di Sole che batte sul tuo pannello.
      In condizioni di poco Sole o molto nuvoloso la corrente erogata diminuisce, a 0.3 Ampere credo sia già troppo poca per permettere la ricarica del tuo Iphone.

      Le soluzioni possono essere 3:

      – affiancare in parallelo un secondo pannello fotovoltaico gemello al primo, avresti così a parità di Volt più ampere erogati;

      – comprare una batteria di accumulo che si ricarica durante il periodo di massima insolazione;

      – sostituire il pannello che hai con un nuovo pannello da più Watt a parità di tensione sviluppi una maggiore corrente (celle fotovoltaiche monocristalline).

      Spero vivamente di esserti stato d’aiuto…

      Alla prossima 😉

      Rispondi
  12. salve e complimenti per l’articolo.
    io dispongo di un cellulare dotato di una batteria da 3,7 V con una capacità di 2500 mAh…il pannello solare ed il regolatore di tensione menzionati nell’articolo vanno bene ? per sviluppare un amperaggio maggiore, per caricare in maniera veloce una batteria con tale capacità, come posso fare?
    grazie in anticipo per la risposta.
    saluti

    Rispondi
    • @Elpidio

      per avere un amperaggio maggiore basta collegare più pannelli solari in parallelo.

      Se ricarichi la batteria tramite il cavettetto USB allora come detto nel commento precedente non dovrai superare i 500mAh da specifiche USB.

      Altrimenti, se attacchi “artigianalmente” i cavi provenienti dal regolatore di carica direttamente alla batteria potrai dargli più di 500mAh e caricarla prima. Ma ti sconsiglio di farlo, poiché le batterie al Litio come la tua, sono molto delicate e necessitano di una ricarica eseguita in un certo modo e non oltre un determinato tempo, quindi ti consiglio di passare tramite cavetto USB.

      Il pannello solare con il regolatore di tensione dovrebbero andare bene nel tuo caso.

      Come al solito non mi assumo però alcuna responsabilità sui vostri progetti, acquisti e danni vari…

      Spero di averti chiarito le idee.

      Rispondi
  13. Egr. ECOGLOBO
    OTTIMA L’IDEA DI RICARICARE L’IPHONE CON UN PANNELLO SOLARE, io però vorrei usare un pannello solare senza il regolatore per chi Ti chiedo che tensione minima deve avere il pannello ? bastano 8Vcc ? e la corrente minima per la ricarica ? Ti chiedo ciò perchè da anni produco una lina di pannelli portatili con uscita presa accendino auto e ora vorrei fare quelli con uscita USB ma vedo che ci sono alcuni problemi se improvvisamente passa una nuvola …
    Nell’attesa di Tue notizie , Buon sole

    Rispondi
    • @ Franco

      La tensione su un cavo USB è da speicifche standard imposta a 5Volt e la massima intensità di corrente è di 500 mA.
      Il regolatore di tensione serve per non bruciare i dispositivi che attacchi all’USB.
      Perciò se vuoi creare un alimentatore per ricaricare con l’USB i tuoi dispositivi dovrai
      avere un pannello che ti dia come tensione massima 5 Volt e 500mA.
      Ovviamente il Sole non sarà sempre al massimo, per cui l’intensità di corrente (Ampere)
      tenderà a diminuire con l’attenuarsi della luce solare.
      Quello che ti consiglio è di mettere i pannelli in parallelo così avrai i 5 Volt richiesti, con una maggiore
      capacità di corrente in base a quanti pannelli metti in parallelo. Questa capacità di corrente dovrai fare in
      modo che non superi i 500mA massimi con il Sole pieno di mezzogiorno,
      inoltre ti consiglio vivamente di mettere un diodo ed un fusibile opportunamente
      dimensionati a protezione dei tuoi dispositivi USB che collegherai.

      Spero di averti aiutato 😉

      Rispondi

Lascia un commento