Una Laurea “Green” per un Progetto di Vita Ecologico


Link sponsorizzati

Ecco cosa sono le lauree green, investi il tuo futuro in un progetto di vita ecologico.

Link sponsorizzati

La questione ambientale è più che mai attuale, soprattutto se si pensa che le attività industriali che muovono la nostra economia sono spesso le principali cause di inquinamento, senza particolare scrupolo, e chi ci va di mezzo è sempre e comunque l’ambiente, compreso chi ci vive, quindi anche l’uomo, oltre a tutta la flora e fauna.

A fronte di questo, finalmente, sono nate facoltà completamente ecologiche, che fanno del loro essere ‘green’ uno dei punti di forza. Lezioni multimediali, materiale didattico in formato digitale, insegnamento di alto livello e soprattutto eco-sostenibile.

Qui puoi trovare un esempio di università online di questo tipo; un altro fattore molto interessante, infatti, da tenere presente è la possibilità di seguire i corsi da casa, evitando lunghi spostamenti ma soprattutto senza usare mezzi che producono CO2, visto che siamo un un’ottica green.

Le facoltà online hanno deciso di intraprendere un percorso virtuoso e distinguersi dalle altre per la loro estrema sensibilità nei confronti dell’ambiente.

Educare i propri studenti giorno dopo giorno a mettere in atto comportamenti eco-sostenibili è soltanto una delle tante missioni prefissate. Perché in primis c’è sempre il rispetto per la natura, oltre a diffondere nuove abitudini di vita e metterle in pratica quotidianamente.
Tutti i testi di riferimento e il materiale didattico vengono messi a disposizione sotto forma di Byte e non di carta come avviene nelle facoltà tradizionali. Questo comporta un gran risparmio energetico e di risorse, dal momento che al giorno d’oggi la maggior parte della popolazione dispone di dispositivi tecnologici adatti a supportare i formati digitali. Una rivoluzione ecologica vera e propria.

Ma questa è solo una delle tante iniziative eco-sostenibili portate avanti dagli atenei “green”. Gli studenti lo sanno bene, dal momento che sono i primi ad essere coinvolti in progetti per lo sviluppo di tecnologie adatte a rispettare l’ambiente.

Dallo studio del Carbon Footprint, uno strumento all’avanguardia che consente di calcolare con precisione l’impatto ecologico di ogni singolo individuo, misurando la quantità di anidride carbonica immessa nell’atmosfera in relazione ad ogni attività svolta nel quotidiano.

Perché il mondo non può essere migliorato se non si parte dai piccoli gesti,

da quelle cose che normalmente vengono sottovalutate ma che in realtà contribuiscono, seppur in minima parte, a danneggiare l’ambiente.

Riconsiderare i propri standard di vita è il punto di partenza per assicurarsi un futuro migliore, ecco perché è importante che questi modi di fare, dopo i modi di pensare, arrivino agli atenei, con mense ecologiche, con prodotti a km 0 provenienti dall’orto dell’Ateneo e utilizzando soltanto materiali riciclabili.

Stesso discorso per l’acqua, che viene messa a disposizione gratuitamente, dopo esser stata purificata e sanificata dagli appositi dispenser. Ma se il presente è già ‘green’ il futuro sembra essere addirittura roseo, restiamo sintonizzati e pronti alle nuove avanguardie dell’era “green”.

E tu saresti disposto ad iscriverti ad una nuovo università green?

Puoi scrivermi le tue idee qui sotto nei commenti 😉

© Riproduzione riservata

Articoli selezionati per te:

Condividi qui la tua esperienza:

Un commento

  1. Umberto Palmeri 20 maggio 2016

Scrivi qui sotto il tuo commento: